CARTA DEI SERVIZI

EUROPEAN MEDICAL INSTITUTE

Cos’è la CARTA DEI SERVIZI 

l’individuazione di dimensioni, fattori, indicatori e standard di qualità;

Non si tratta tuttavia di una tutela intesa come mero riconoscimento formale delle garanzie del cittadino, ma di attribuzione allo stesso di un potere di controllo diretto sulla qualità dei servizi erogati.
La carta dei servizi assegna, dunque, un ruolo forte sia agli enti erogatori dei servizi, sia ai cittadini nell’orientare l’attività dei servizi verso il loro compito: fornire un servizio di buona qualità ai cittadini-utenti.
La Carta prevede inoltre le modalità attraverso le quali gli stessi cittadini possono facilmente accedere alle procedure di reclamo circa la violazione dei principi sanciti dai medesimi.

I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA CARTA DEI SERVIZI

La legge 502/92 che ha riorganizzato l’Assistenza Sanitaria, ha con l’articolo 14 “diritti del cittadino” introdotto una serie di strumenti finalizzati a garantire la buona qualità dell’assistenza. In particolare, si è cercato di introdurre una serie di -“indicatori”-relativi alla personalizzazione, umanizzazione, informazione, confort e prevenzione per valutare la qualità delle prestazioni erogate.

Gli indicatori che rientrano nell’ambito dell’Art.14 della 502/92 “diritti dei cittadini” riguardano il punto di vista e le aspettative dei cittadini. Essi possono essere definiti come indicatori del grado di soddisfazione degli utenti e sono ricollegabili all’adeguatezza, alla accessibilità, all’equità, al rapporto operatore/paziente, “umanizzazione”, al confort, alla privacy.

Questo tipo di atteggiamento ha riguardato non solo la sanità ma tutti gli aspetti dei servizi pubblici. Il tutto si è concretizzato nella pubblicazione di un documento “d’indirizzo”. Il documento di riferimento è “La Carta dei Servizi Pubblici Sanitari” predisposta dal Dipartimento della Funzione pubblica, d’intesa con il Ministero della Sanità e pubblicata con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 Maggio 1995 sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica n°125 del 31.05.1995.

La Carta è essenzialmente volta alla tutela dei diritti degli utenti.

MISSION

L’Obiettivo principale di European Medical Institute (da qui in poi EMI) è la completa soddisfazione del Cliente, con l’obiettivo chiaro e ben definito di fornire ai propri interlocutori un servizio impeccabile e di alto profilo qualitativo. La Direzione desidera che questo obiettivo sia condiviso da tutto il personale, dai collaboratori e dai partner che devono quindi operare di conseguenza e facendo loro i seguenti impegni per la Qualità:

Risorse umane, Qualità, ottimizzazione e rispetto dei tempi di erogazione del servizio sono da considerarsi armi competitive che garantiscono alla nostra Società, in un’ottica di miglioramento continuo, la possibilità di gestire le proprie attività coerentemente ai propri principi di eccellenza. Questo atteggiamento attribuisce un’importanza sempre maggiore alle esigenze dei nostri Utenti, coinvolgendo tutte le risorse interne ed esterne e ponendo maggiore attenzione non solo agli aspetti legati alla Qualità, ma anche ad altri fattori quali il rispetto dei requisiti cogenti, la cortesia, l’affidabilità, la fiducia e l’assistenza durante l’erogazione del servizio.

La Politica di EMI è una politica ritenuta necessaria e fortemente voluta dalla Direzione in quanto:

Il Centro Polispecialistico EMI offre ai suoi pazienti:

PUBBLICAZIONE DELLA CARTA DEI SERVIZI

La struttura si impegna a mettere a disposizione dei propri clienti la carta dei servizi presso la propria sede e sul sito internet www.poliemi.it

STRUTTURA

Caratteristiche del Centro Polispecialistico

In allegato pianta dei locali

CONTATTI E STRUMENTI DI REPERIBILITA’:

Modalità di contatto e mezzi di comunicazione

orari di apertura del Centro Polispecialistico,

Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.00 e il sabato dalle 8.30 alle 18.00.

Numeri telefonici utili:

Segreteria+0039.02.8266227   Mail: info@poliemi.it

Sito: www.poliemi.it

Il servizio di segreteria é a disposizione degli utenti, per prenotazioni telefoniche e per informazioni riguardanti modalità di accesso alla Struttura, i servizi, il loro costo complessivo e i tempi.
Non esiste una priorità di accesso le richieste degli utenti sono trattate tutte come urgenze.
Presso la reception viene anche effettuato il servizio di contabilità

GESTIONE DELLE EMERGENZE

Il Centro polispecialistico EMI, al di fare fronte ad eventuali emergenze che si dovessero presentare durante lo svolgimento delle attività, predispone un protocollo d’azione e una dotazione di materiale necessario ad affrontare reazioni avverse ed emergenza. (All. 9)

DIRITTO ALLA PRIVACY

Il paziente legge ed appone la propria firma al modulo del consenso per il trattamento dei dati personali, ai sensi REGOLAMENTO (UE) 2016/679.

La cartella personale dell’utente è conservata in area protetta a disposizione unicamente del medico o terapista competente, a garanzia della riservatezza.

Per i minori è necessario la firma e il documento di uno dei genitori/tutore.

CONSENSO INFORMATIVO

Ogni paziente che deve sostenere un trattamento terapeutico viene informato sulle modalità di intervento e dichiara per iscritto il proprio consenso compilando un modulo.

TEMPI DI ATTESA

Tempi di attesa per prenotazioni: circa 5 minuti
Tempi di attesa per accettazione: circa 5 minuti

Tempi di attesa per visite specialistiche: max 20 giorni

PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI

Le prestazioni vengono pagate anticipatamente al momento della prenotazione salvo accordi particolari con la Direzione

ORGANIGRAMMA – Centro Polispecialistico European Medical Institute 

PRESTAZIONI FORNITE DAL CENTRO POLISPECIALISTICO

PRESTAZIONI MEDICHE:

Visite Specialistiche:

MEDICINA NON CONVENZIONALE

NUTRIZIONE

TERAPIE ANTALGICHE; ORTOPEDICHE; TRAUMATOLOGICHE 

PRESTAZIONI FISIOCHINESITERAPICHE; TERAPIE STRUMENTALI:

TERAPIE MANUALI:

RIABILITAZIONE E FISIOTERAPIA:

MASSOTERAPIA:

ATTIVITA’ MOTORIE:

VALUTAZIONI:

AUSILI:

RAPPORTI CON L’UTENZA

VERIFICA DEGLI IMPEGNI ED ADEGUAMENTO ORGANIZZATIVO:

RELAZIONE SULLO STATO DEGLI STANDARD

Il Centro Polispecialistico EMI garantisce la verifica dell’attuazione degli standard attraverso una relazione annuale sui risultati conseguiti.

Il Centro riconosce come suo impegno prioritario la costante verifica della adeguatezza delle prestazioni offerte ed il miglioramento degli standard qualitativi delle stesse, a questo fine si avvale anche della collaborazione degli Utenti ai suoi servizi.

Per verificare lo stato degli standard interni, la direzione si avvale dei seguenti criteri.

Almeno ogni 3 mesi, la Direzione generale e la direzione sanitaria redigono un report delle valutazioni interne come da modulo (All. 2) 

Il Centro Polispecialistico EMI garantisce la realizzazione di indagini sul grado di soddisfazione dei pazienti, promuovendo la distribuzione di questionari, indagini campionarie e l’osservazione diretta.
Nell’ottica di un miglioramento continuo, il Centro Polispecialistico EMI ha attivato le migliori procedure organizzative interne e le istruzioni operative per descrivere le attività svolte all’interno della struttura, tale processo è finalizzato a fissare standard qualitativi per lo svolgimento delle attività in forma controllata

Per verificare lo stato degli standard di soddisfazione degli utenti, la direzione si avvale dei seguenti criteri:

Questionario di soddisfazione (ALL.3)

RECLAMI

Il Centro Polispecialistico EMI garantisce la funzione di tutela nei confronti del cittadino anche attraverso la possibilità, per quest’ultimo, di sporgere reclamo a seguito di disservizio, atto o comportamento che abbiano negato o limitato la fruibilità delle prestazioni.

UFFICIO PREPOSTO

I reclami sono presentati in segreteria negli orari di apertura. L’operatore riceve le osservazioni, le opposizioni o i reclami in qualunque forma presentati dagli utenti e/o associazioni o organismi riconosciuti che li rappresentano. Il referente per i reclami è la Responsabile Segreteria della struttura che si impegna alla comunicazione al cliente della presa visione del reclamo in 24 ore e alla risoluzione del disservizio nei tempi tecnici più contenuti possibile.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEL RECLAMO

L’utente può presentare reclamo presentandosi direttamente in segreteria fornendo oralmente le proprie osservazioni, oppure compilando l’apposito modulo (ALL.4) lì distribuito e consegnando lo stesso compilato presso l’accettazione.

DIVIETI

Nel Centro è vietato fumare, secondo quanto disposto dalla Legge n.584/75 nonché dalla Direttiva del P.C.M. del 14.12.95 e dall’art.52 -co.20- della Legge n.448/2001

Si ricorda che le visite mediche, possono essere erogate a soggetti minorenni soltanto in presenza di un adulto legalmente legittimato a rappresentarli

PULIZIA

Il Centro Polispecialistico EMI garantisce la pulizia e sanificazione secondo norma (ALL.7). Il paziente è tenuto ad osservare le più comuni norme igieniche.

STERILIZZAZIONE

Gli interventi di sterilizzazione (ALL.8), che avvengono mediante un processo di decontaminazione, detersione e disinfezione, hanno l’obiettivo di ridurre la carica microbica su strumenti ed accessori , per prevenire la dispersione di contaminanti nell’ambiente e per consentire condizioni più sicure a chi dovrà eseguire il successivo intervento di detersione.

Il processo si applica su tutti gli strumenti utilizzati sul paziente.

GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

Il Centro Polispecialistico EMI ha messo a punto un protocollo per la raccolta dei rifiuti speciali che dovessero prodursi all’interno degli ambulatori (ALL.10).

Per il corretto smaltimento dei rifiuti speciali, EMI ha stipulato un contratto con DOUGLAS ECOLOGY srl con sede legale in via Podgora 10 a Milano, la quale è delegata a svolgere, secondo tutti i criteri previsti dalle leggi vigenti, il trasporto e lo smaltimento di rifiuti speciali a rischio infettivo per studi medici.

Data ultima revisione 1 giugno 2018

Direzione Generale        Prof. Emilio Tirelli

Direzione Sanitaria        Dr Guido Giacopelli

 

 

 

 

 

Translate »